Campagne di raccolta per beneficenza: come muoversi per organizzarle

foto con mani alzate

Fare beneficenza significa fare del bene alla società dando al contempo un significato alle proprie azioni e alla propria vita. È un modo per migliorare le condizioni di vita di tante persone che si trovano in uno stato di difficoltà.

Oggi esistono tanti modi per fare beneficenza, così da aiutare le persone meno fortunate di noi e donare loro un futuro migliore. Uno strumento efficace è la raccolta fondi destinata alle organizzazioni del terzo settore: devolvendo il tuo contributo potrai sostenerle nel raggiungere i loro obiettivi di solidarietà.

Ecco un vademecum per orientarsi nel mondo della raccolta fondi. All’interno di questo articolo potrai trovare tutte le informazioni necessarie relative alla raccolta fondi e alla sua realizzazione.

Che cos’è una raccolta fondi e come organizzarla

Una raccolta fondi è un’azione volta a raccogliere denaro per sostenere o finanziare un progetto o una causa che ti sta a cuore. È un mezzo utilizzato dalle organizzazioni non a scopo di luco, che reinvestono il denaro continuamente per raggiungere le loro finalità sociali. Tali associazioni hanno bisogno di entrate extra oltre alle quote associative e la raccolta fondi è uno dei modi attraverso cui finanziano le proprie attività.

Puoi organizzare una raccolta fondi per beneficenza tramite eventi specifici o attraverso banchetti durante ricorrenze diverse come:

  • Feste e compleanni
  • Un matrimonio, aprendo una lista nozze solidale
  • Una gara sportiva o una sfida personale
  • Il pensionamento
  • Una cerimonia o un traguardo importante

Oltre che con gli eventi fisici, la raccolta fondi oggi avviene sempre più spesso tramite il Web sulle piattaforme social. Si tratta di un metodo ancora più efficace perché i social sono in grado di mettere in contatto davvero tutto il mondo e quindi consentono di attrarre maggiori donatori, permettendo di portare avanti la raccolta con più successo.

Quali campagne sposare per la propria raccolta

Sono diverse le organizzazioni che decidono di raccogliere fondi tramite apposite raccolte, si pensi alle fondazioni che si occupano di ricerca nell’ambito di alcune patologie, quelle che si occupano della lotta alla malnutrizione dei bambini di tutto il mondo e quelle che in questo periodo delicato sono attive nell’aiutare i cittadini dell’Ucraina.

Una delle associazioni più autorevoli nel campo della lotta contro i tumori è LILT Milano Monza Brianza: questa associazione opera senza fini di lucro con il compito di diffondere la cultura della prevenzione come metodo di vita.

LILT si occupa principalmente di:

  • prevenzione primaria
  • diagnosi precoce
  • assistenza ai malati oncologici
  • ricerca sul cancro

Indipendentemente dalla causa che deciderai di finanziare, sappi che il tuo contributo sarà veramente prezioso.

Quali procedure legali bisogna seguire e a chi ci si può affidare

La campagna di raccolta fondi deve svolgersi nel pieno rispetto della normativa vigente. La legge non stabilisce dei veri e proprio limiti per il soggetto organizzatore di un evento di raccolta fondi, quanto per il soggetto destinatario della raccolta.

Poiché la raccolta fondi è un’attività che richiama i principi costituzionali del dovere di solidarietà sociale e di libera associazione, è necessario abbia le seguenti caratteristiche:

  • la raccolta fondi deve essere occasionale, ovvero non deve essere l’attività principale di un’organizzazione;
  • la raccolta fondi deve essere pubblica, cioè non aperta esclusivamente ai soci, perché tutti coloro che ne vengono a conoscenza devono poter dare il loro contributo in modo attivo.

Inoltre, le associazioni destinatarie della raccolta hanno l’obbligo di rendicontare la raccolta fondi in modo specifico e separato rispetto al classico rendiconto annuale dell’ente, indicando tutti i costi e i ricavi relativi all’evento.

Resta di vitale importanza affidarsi sempre ad organizzazioni riconosciute e valide: in questo modo sarai tutelato dal rischio di frodi e sarai certo che il contributo della raccolta sarà destinato ad una buona causa.

Articoli correlati